Sant’Antimo, “Rosa Di Domenico è stata rapita”. Caccia ad Alì Quasib

Sant’Antimo, “Rosa Di Domenico è stata rapita”. Caccia ad Alì Quasib

Svolta choc a Chi l’ha Visto? Nel caso di Rosa Di Domenico, la 15enne sparita da Sant’Antimo lo scorso 24 maggio, hanno gettato giù la maschera i familiari. “Mia figlia è stata rapita”, ha dichiarato convintamente la mamma della ragazzina.

La convinzione della donna viene da lontano: Rosa conosceva e frequentava da almeno due anni, cioè da quando aveva solo 13 anni, un 28enne pakistano, Alì Quasib, residente a Brescia, ma avvistato in diverse circostanze anche a Sant’Antimo, dove avrebbe potuto contare su alcuni appoggi. Negli ultimi due anni la madre di Rosa era stata insospettita da alcuni atteggiamenti della figlia, che aveva cominciato a leggere Il Corano, a non mangiare più la carne e ad andare a letto presto.

A preoccupare la donna anche un avvertimento di una compagna di classe: “Vostra figlia frequenta un vecchio”. Le anomalie non si fermano qui: un giorno la mamma della 15enne risponde al telefono della piccola e a parlare è la voce di un uomo. Tra le tante frasi, una minaccia: “Io mi prenderò tua figlia“.

Da lì sono scattate almeno tre denunce al Commissariato di Frattamaggiore sporte dalla famiglia di Rosa per fermare il pakistano, che avrebbe cominciato a plagiare la minorenne, inducendola a mandare foto in posa, a portare il velo e ad assumere nuovi atteggiamenti “insoliti”. I poliziotti hanno ascoltato la stessa minorenne, che avrebbe ammesso di sentirsi minacciata. Un retroscena, questo, che la mamma di Rosa aveva tenuto sinora nascosto, e che emerge solo ora che si teme il peggio per la vita della ragazzina.

A questo punto gli investigatori seguono due piste: quello dell’allontanamento volontario e quello del rapimento. La chiave di volta per ritrovare Rosa, quasi certamente, è Alì Quasib. Ma il padre del 28enne, rintracciato a Brescia, ed unico aggancio per le forze dell’ordine, non vede il figlio da novembre e non ha idea di dove sia. Dove sono Alì e Rosa? Sono all’estero? In Pakistan? Rosa sta bene? Interrogativi inquietanti, a cui gli investigatori non hanno ancora dato risposta.

LEGGI ANCHE: ECCO COME ERA CAMBIATA ROSA. LA FOTO CON IL VELO