Sant’Antimo, rapinatori armati pronti a entrare in azione: arrestati

Sant’Antimo, rapinatori armati pronti a entrare in azione: arrestati

Rapinatori armati pronti a entrare in azione a Sant’Antimo. In due erano fermi a bordo strada, volto travisato da scaldacollo e cappuccio, armati di pistola. Su Via del Caravaggio attendevano una vittima da rapinare per poi fuggire col bottino. In quei momenti però sulla strada transitava una pattuglia di Carabinieri della locale Tenenza che hanno subito intuìto le intenzioni dei 2 figuri bloccandoli nonostante un loro tentativo di fuga.

Si tratta di Stefano Margarita, un 20enne di Secondigliano già noto alle forze dell’ordine e di Emanuele Rega, 18enne, di Arzano. I militari li hanno perquisiti trovando addosso a Margarita una pistola semiautomatica oggetto di furto a Secondigliano. I 2 sono stati tratti in arresto per tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma comune da sparo e ricettazione, in concorso. Il G.I.P. ha disposto per entrambi la custodia ai domiciliari.