Sant’Antimo, Rosa Di Domenico aveva un conoscente: “Si sentiva con Alì”

Sant’Antimo, Rosa Di Domenico aveva un conoscente: “Si sentiva con Alì”

Importanti novità nel caso di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo sparita nel nulla il 24 maggio scorso e mai più tornata a casa. A svelare ulteriori dettagli sulla sua vicenda privata è Chi l’ha Visto?, che ieri ha dedicato un ampio spazio alla 15enne e ha raccolto un altro appello dei genitori di Rosa.

E’ confermato che da molti mesi la ragazzina era in contatto via Facebook con Alì, un maggiorenne pakistano molto più grande di lei che è arrivato in Italia, a Brescia, per cercare lavoro. Non solo, il programma di Rai3, nel corso della diretta di ieri sera, ha intervistato anche il padre di Alì, che rivela di aver litigato con il figlio da novembre e di non avere più notizie del ragazzo. Al centro del litigio familiare ci sarebbero proprio i contatti che Alì aveva intrattenuto con Rosa e con altre minori via social network.

Anche Alì, dunque, è sparito nel nulla da diversi mesi e non si esclude che si sia visto con Rosa o che sia stato lui ad indurla a lasciare Sant’Antimo e a raggiungerlo prendendo un treno. La 15enne, secondo alcune segnalazioni giunte alla redazione di Chi l’Ha Visto?, sarebbe stata avvistata proprio a Brescia nei giorni successivi alla scomparsa. Ma da 21 giorni a questa parte, Rosa non ha lanciato nessun segnale alla famiglia o alle autorità pubbliche.

“Non so se Rosa stia o meno da sola – ha dichiarato la mamma della ragazzina da Sant’Antimo -, vogliamo almeno una telefonata. Mi rivolgo a chi sa e non sta parlando: chiunque sappia qualcosa, parlasse”. All’appello si è unito questa volta anche il papà della minorenne: “Ti vogliamo bene, dammi un cenno. Navighiamo nell’oscurità. Sei una ragazzina, hai potuto sbagliare. Non fa niente, non mi interessa. Mi interessa solo che tu torni a casa. Papà ti viene a prendere anche dall’altra parte del mondo”.

PUOI RIVEDERE LA PUNTATA A QUESTO LINK (DAL MINUTO 20 CIRCA SI PARLA DI ROSA)