Sant’Antimo, è guerra del racket: esplosi colpi d’arma da fuoco contro bar di via Roma

Sant’Antimo, è guerra del racket: esplosi colpi d’arma da fuoco contro bar di via Roma

Ancora spari. Non accenna a diminuire l’escalation di violenza a Sant’Antimo. Ennesimo raid criminale consumato questa notte in pieno centro, in via Roma. Diversi colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi da ignoti contro la serranda di un bar, il Kevin Café.

A denunciare l’episodio in prima persona il candidato a sindaco Giuseppe Italia: “Viviamo un momento di violenza continua – scrive in un post su Facebook -. Dopo le bombe e i proiettili del mese scorso, abbiamo visto per pochi giorni un maggiore supporto supporto alle nostre forze dell’ordine locali. Nonostante ciò, non appena è stata abbassata la guardia, ieri hanno sparato contro le serrande di un fotografo, oggi contro un noto bar di via Roma”.

Sul fatto indagano le forze dell’ordine. Probabilmente si tratta di un’intimidazione in stile camorristica ai danni di un altro negoziante. Il racket è la pista battuta dagli investigatori. Sarebbe in corso un “assalto” dei clan della zona alle attività commerciali del centro e della periferia.