Sant’Antimo, la disperazione della mamma di Rosa: “Mia figlia è prigioniera da qualche parte”

Sant’Antimo, la disperazione della mamma di Rosa: “Mia figlia è prigioniera da qualche parte”

E’ ancora fitto il mistero su Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo sparita lo scorso 24 maggio. Nonostante gli appelli televisivi e le ricerche incessanti delle forze dell’ordine, la ragazzina non è stata ancora trovata. Si presume che sia con Alì Quasib, un 28enne pakistano residente a Brescia e conosciuto da circa due anni.

Ieri, sulla pagina Facebook di Chi l’Ha Visto?, è stato pubblicato un “fuori onda” della puntata registrata la scorsa settimana, dove la mamma della 15enne confessa, in lacrime, di avere una brutta sensazione e di essere convinta che la figlia sia stata rapita e sia attualmente rinchiusa da qualche parte.

“Non è amore questo – dice la donna -. Io non sono razzista. Rosa poteva conoscere anche un ragazzo straniero, bastava che la volesse bene e la rispettasse. Non è amore però se prendi mia figlia e te la porti via. Sono convinta che mia figlia sia stata costretta ad andarsene, contro la sua volontà. La conosco: non sarebbe mai andata via contro la sua volontà”.

LEGGI ANCHE:

ROSA E’ STATA RAPITA. ECCO CHI E’ IL PAKISTANO

CORANO E VELO: ECCO COM’ERA CAMBIATA ROSA