Sant’Antimo, esplode bomba nella notte. Danneggiata macelleria

Sant’Antimo, esplode bomba nella notte. Danneggiata macelleria

Un altro ordigno rudimentale esploso nella notte. Un boato che ha svegliato nel sono decine e decine di residenti. All’1 e 30 circa, in via Trieste e Trento, una bomba ha fatto saltare in aria la serranda di una nota macelleria della città.

Per fortuna non risultano persone ferite né danni ad altri edifici della zona ma forte è stato lo spavento per i santantimesi svegliati nel cuore della notte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Tenenza. Ascoltato dai militari, il titolare della macelleria ha riferito di non aver mai subito minacce né richieste di pizzo. Indagini in corso dei carabinieri.

Lo scorso 12 aprile un’altra bomba rudimentale era stata fatta esplodere ai danni di un negozio di via Garibaldi. In quel caso a risultare danneggiata fu l’attività commerciale di una donna, risultata poi essere la compagna del latitante Filippo Ronga.

Foto: repertorio