Sant’Antimo, ancora mistero per Rosa: e spunta l’ipotesi di un “complice” nella fuga

Sant’Antimo, ancora mistero per Rosa: e spunta l’ipotesi di un “complice” nella fuga

E’ ancora avvolta nel mistero la scomparsa della 15enne di Sant’Antimo Rosa Di Domenico. Dal 24 maggio scorso, la ragazzina sembra essere stata inghiottita nel buio. Nessuna traccia, nessuna telefonata, nessuna svolta nelle indagini. Soltanto le immagini di videosorveglianza della Stazione di Napoli che l’hanno ripresa il giorno stesso della sparizione.

Gli investigatori lavorano a tutto campo e cercano di scavare anche nella vita privata della giovane. Un dato certo è che Rosa sia partita da sola, con pochi soldi in tasca e neanche una valigia. Ciò che si chiede la Polizia è: chi sta sostenendo la fuga della 15enne? Chi l’ha aiutata a scappare?

Dopo aver scartato l’ipotesi bresciana, dove la ragazza aveva dei parenti, la nuova ipotesi presa in considerazione dagli investigatori è che la ragazza abbia conosciuto sul web uno straniero e che da lì ne sia nata una frequentazione. La sua sparizione, quindi, potrebbe essere legata a motivi sentimentali, anche se l’indiscrezione, al momento, non trova conferme ufficiali.