Sant’Antagata dei Goti, Rossella muore d’infarto a 13 anni

Sant’Antagata dei Goti, Rossella muore d’infarto a 13 anni

Tragedia a Sant’Agata dei Goti. Rossella Piscitelli, studentessa 13enne iscritta al primo anno del liceo Scientifico “De’ Liguori”, è deceduta a seguito di un infarto all’ospedale Monaldi di Napoli. Il malore è stato avvertito la notte tra sabato e domenica: Rossella si era sentita male di notte e il fratello si era accorto che non respirava bene.

Trasportata d’urgenza dai genitori all’ospedale «de’ Liguori», veniva rianimata perché vi era giunta in arresto cardiaco e poi trasportata al nosocomio napoletano, dove, nonostante le cure dei medici, ha cessato di vivere, tra la disperazione dei familiari. La sua malformazione congenita al cuore, di natura genetica, era difficile da individuare con semplici esami di routine.

Ieri sera la preside Maria Rosaria Icolaro, docenti, compagni di classe e del «de’ Liguori» si sono ritrovati tutti insieme presso la parrocchia di Santa Croce, «per vivere e condividere il ricordo luminoso della cara Rossella con riflessioni personali, sotto la guida del parroco don Giuseppe Di Lorenzo». Le esequie della giovane si terranno oggi alle 10 e 30. I suoi organi saranno donati per volere della famiglia.