San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti: ecco dove si vedranno meglio

San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti: ecco dove si vedranno meglio

Notte di San Lorenzo, 10 agosto, la tradizione si rinnova, ovvero quella di guardare il cielo stellato, vedere cadere una stella ed esprimere un desiderio. Anche guardare le stelle cadere ha bisogno di alcune dritte. Per godere meglio dello spettacolo offerto dall’agglomerato di Perseidi è importante che ci sia meno luce possibile. Come ormai si sa le nostre città sono sempre più illuminate, dunque necessita recarsi in un posto buio, lontano dalle luci; i luoghi migliori sono in riva al mare o sui monti, li dove oltre ad esserci poca luce si è avvolti dalla tranquillità lo spettacolo sarà assicurato. Gli attenti potranno vedersi fino a oltre 200 stelle cadenti in un ora

Ma lo spettacolo non si limita solo alla notte di San Lorenzo, il picco delle stelle cadenti sarà tra l’11 e il 13 agosto. Quest’anno la “cascata di stelle” potrebbe essere particolarmente ricca grazie all’azione gravitazionale di Giove ha dato una buona influenza alle particelle seminate dalla cometa Swift-Tuttle; lo sciame delle Perseidi potrebbe dunque avere un picco inusuale.

E sul litorale giuglianese è gia tutto pronto per feste e falò. I giovani attenderanno le stelle cadenti sulle nostre lunghissime spiagge per esprimere il desiderio.