San Giuseppe Vesuviano, moglie “cornuta” picchia a sangue l’amante del marito

San Giuseppe Vesuviano, moglie “cornuta” picchia a sangue l’amante del marito

Rissa tra donne per un questioni di “corna”. E’ successo a San Giuseppe Vesuviano. A finire all’ospedale una giovane donna presa di mira da una moglie tradita e da un gruppo di amiche.

Secondo quanto riporta il Mattino, era poco prima di mezzanotte quando, in piazza Elena D’Aosta, è scoppiata la mega rissa che ha attirato l’attenzione di molti giovani e passanti presenti a quell’ora in piazza che hanno allertato le forze dell’ordine.

Solo con l’arrivo della polizia si è ristabilita la calma, poco dopo l’una della notte. La donna ha rischiato di essere linciata ed è stata soccorsa dagli uomini del 118 e condotta al pronto soccorso dell’ospedale di Boscoreale. Quindici giorni di guarigione con ferite multiple al volto e al corpo il responso dei medici.
Sulla zuffa che ha scatenato il panico nel vesuviano indagano gli uomini del commissariato di San Giuseppe Vesuviano attualmente guidato dal reggente, ispettore Carmine Addeo. In città, invece, si è scatenata la corsa al lotto per giocare i numeri secondo la cabala napoletana.