Salerno, sequestrati due centri massaggi. Ecco come funzionavano

Salerno, sequestrati due centri massaggi. Ecco come funzionavano

Massaggi hot per clienti disposti a sborsare dai 30 ai 70 euro. Sotto chiave due centri benessere a Salerno all’interno dei quali ragazze di origine orientale offrivano prestazioni di origine sessuale.

Dove si trovano. I due centri, che sono stati sequestrati dai carabinieri della stazione Mercatello su disposizione della magistratura salernitana, sono ubicati uno a Pastena su lungomare Colombo e l’altro in via Fratelli de Mattia nei pressi di piazza della Concordia.

I sigilli dopo le indagini. I sigilli sono scattati ieri pomeriggio dopo una lunga attività investigativa che ha dimostrato un continuo via vai di persone (in prevalenza uomini) che frequentavano le strutture non solo per trattamenti di benessere ma anche per trascorrere momenti di sesso a pagamento.

Il tariffario. L’orario di attività, da lunedì a sabato, era continuato dalle 9 alle 22 mentre la domenica dalle 13 alle 22 e varie erano anche le tariffe (in bella mostra sulla vetrina) che andavano da un minimo di 30 euro ad un massimo di 70 euro in cui oltre al massaggio era compreso un trattamento in vasca. Ma tali tariffe erano per l’attività lecita mentre altri prezzi potevano essere praticati per gli “extra”: incontri a luci rosse o massaggi erotici.