Salerno, maxi operazione contro i narcos della camorra: 33 arresti. I NOMI

Salerno, maxi operazione contro i narcos della camorra: 33 arresti. I NOMI

Salerno.  E’ stata resa nota la lista delle 33 persone coinvolte nella maxi operazione di questa mattina nei diversi paesi della provincia di Salerno.

Le accuse. Associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi e munizioni ed altri reati aggravati dal metodo mafioso, queste le accuse a capo di 33 arrestati questa mattina. Circa 200 militari del comando provinciale d Salerno, con l’ausilio di unità cinofile, stanno eseguendo dalle prime ore del mattino una vasta operazione in diversi comuni della provincia.

Si tratta di un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di 33 persone. Tutte sono ritenute responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e una molteplicità di reati-fine con l’aggravante del metodo mafioso.

I dettagli dell’operazione. Da questa mattina all’alba a Mercato San Severino, Roccapiemonte, Baronissi, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore e Superiore, Pagani e Scafati e in alcuni comuni della provincia di Napoli, i carabinieri di Salerno, insieme al nucleo cinofili di Sarno e al 7° nucleo elicotteri di Pontecagnano Faiano, hanno eseguito 33 arresti, di cui 22 in carcere e 11 ai domiciliari.

L’indagine.  E’ iniziata nel settembre 2014 ha accertando l’esistenza di un nuovo sodalizio criminale armato nell’area nord, con base operativa nella Valle dell’Irno. A capeggiarlo, due persone contigue al clan camorristicao Fezza-D’Auria Petrosino di Pagani, operativo soprattutto nel campo delle estorsioni e nel traffico e spaccio di droga. Gli arrestati sono accusati di richieste estorsive ed atti intimidatori tra il 2014 e il 2016. Lo scopo era quello di acquisire somme di denaro da reinvestire nel traffico di droga. Gli indagati sono risultati anche responsabili della gestione delle piazze di spaccio di cocaina e hashish a Mercato San Severino, Roccapiemonte, Baronissi, Castel San Giorgio, Fisciano e Pagani, approvvigionate a Pagani, Scafati e Napoli.

Accertato poi l’utilizzo di armi da fuoco tra cui anche Kalashnikov AK47. Infine, nel corso dell’indagine, è stato arrestato un componente del sodalizio – latitante da tempo – sfuggito alla cattura ad ottobre 2014. Altre due persone sono state arrestate e decine di assuntori di droga sono stati segnalati alla Prefettura, con il sequestro di 50 grammi di coca e altri 50 grammi di hashish.

ECCO TUTTI I NOMI: 

GLI ARRESTATI TRADOTTI IN CARCERE

  1. DESIDERIO Pietro 1979 di Pagani ma residente a Mercato San Severino;
  2. SENATORE Vincenzo di Roccapiemonte;
  3. ARENA Emanuele Filiberto 1986 di Nocera Superiore;
  4. ATTANASIO Pietro 07.1980 di Nocera Inferiore;
  5. BOVE Luigi 1983 di Roccapiemonte;
  6. COPPOLA Gianbattista 1984 di Mercato San Severino;
  7. DESIDERIO Antonio 1971 di Pagani;
  8. FERRARA Sisto 1989 di Roccapiemonte;
  9. FERRENTINO Gerardo 1985 di Roccapiemonte;
  10. IZZO Michele 1962 di Mercato San Severino;
  11. LIGUORI Nicola 1992 di Pagani;
  12. MANDILE Francesco 1973 di Mercato San Severino;
  13. ROSSI Luigi 1974 di Marano di Napoli;
  14. RUGGIERO Alessio 1985 di Roccapiemonte;
  15. SCIFO Rosario 1976 di Mercato San Severino;
  16. SESSA Gerardo 1992 di Pagani;
  17. TORINO Salvatore 1987 di Roccapiemonte;
  18. VICIDOMINI Ettore 1973 di Nocera Inferiore;
  19. VILLANI Biagio 1992 di Roccapiemonte;
  20. VILLANI Michele 1988 di Roccapiemonte;

QUELLI AGLI ARRESTI DOMICILIARI

  1. ARPINO Carla 1979 di Brusciano;
  2. BONAZZOLA Angela 1992 di Mercato San Severino;
  3. BONAZZOLA Gianluca 1987 di Mercato San Severino;
  4. CICALESE Alfonso 1979 di Pagani;
  5. CUOFANO Silvio 1977 di Castel San Giorgio;
  6. NOVALDI Massimo 1972 di Roccapiemonte;
  7. PAGANO Pietro 1964 di Roccapiemonte;
  8. PISCIOTTA Andrea Luigi 1971 di Pagani;
  9. SICIGNANO Gennaro 1958 di Scafati;
  10. SPISTA Giovanna 1982 di Striano;
  11. VITALE Vincenzo 1963 di Baronissi.