Salerno, furibonda rissa in città tra ragazzi: scoppia a causa di una ragazza contesa

Salerno, furibonda rissa in città tra ragazzi: scoppia a causa di una ragazza contesa

Urla e botte in città. Due ragazzi hanno iniziato a discutere concitatamente, in via Olevano, per una ragazzina contesa, di appena 13 anni, e poi se le sono date di sante ragioni sotto gli occhi increduli dei passanti.

A dare la notizia è Il Mattino. Sul posto sono immediatamente giunti la polizia municipale e i carabinieri della caserma locale per ristabilire l’ordine. Presenti anche i familiari, costretti ad intervenire per evitare che la situazione degenerasse. La 13enne è stata accompagnata al nosocomio, dove è stata medicata dal personale medico e poi dimessa. Al momento stanno indagando i carabinieri della compagnia di Battipaglia, diretti dal maggiore Erich Fasolino, per far luce sul caso.