Ruba orologio da 60mila euro a via Condotti, preso “Lupin” napoletano. VIDEO

Ruba orologio da 60mila euro a via Condotti, preso “Lupin” napoletano. VIDEO

Ruba prezioso orologio in via Condotti a Roma, arrestato “Arsenio Lupin” napoletano. Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato “Trevi”, diretti dal dr. Adriano Lauro, a rintracciare ed arrestare un napoletano, che aveva rubato un orologio di valore in un negozio nei pressi di piazza di Spagna. L’episodio era accaduto l’aprile scorso.

Un uomo con uno zainetto, era entrato in un noto store di via Condotti, chiedendo di vedere alcuni preziosi. Dopo aver visionato vari orologi, la scelta era caduta su uno del valore ci circa 60.000 mila euro, che il cliente ha provato e poi riconsegnato alla commessa; per poi ripensarci, e con una scusa chiedere di riprovarlo.

Però, una volta indossato il costoso orologio, con una mossa repentina, l’uomo si era dato alla fuga inseguito dalla commessa, riuscendo a far perdere le proprie tracce, dopo aver abbandonato nel negozio un grosso zaino. Delle indagini si sono occupati gli investigatori del commissariato “Trevi”.

Dopo aver visionato le immagini del sistema di sorveglianza interna del negozio, sono riusciti a identificare il ladro, per F.L., napoletano di 53 anni, noto alle forze di polizia; all’interno dello zaino invece erano state rinvenute varie confezioni di profumo contraffatte.

Il 53enne, però , si era volatilizzato, rendendosi irreperibile anche dalla sua residenza di Napoli.Nel proseguo dell’attività investigativa, gli agenti della Polizia di Stato, visto il contenuto dello zaino, hanno concentrato le loro ricerche tra i venditori abusivi di prodotti contraffatti che gravitano nel centro storico.

E, infatti nella giornata di ieri F.L. è stato individuato in via Borgognona; al controllo di polizia, l’uomo ha dichiarato una falsa identità presentando dei documenti falsi. Accompagnato negli uffici del commissariato per gli ulteriori accertamenti, per il 53enne sono scattate le manette per furto e, inoltre, è stato denunciato per possesso di documenti falsi e sostituzione di persona.

IL VIDEO: