Ruba 7 smartphone in un’ora, preso 20enne in un noto locale dell’area flegrea

Ruba 7 smartphone in un’ora, preso 20enne in un noto locale dell’area flegrea

Napoli. Ben 7 smartphone rubati nell’arco temporale di un’ora. Era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. a Roma ma, nella notte, è stato sottoposto a fermo di P.G. perché indiziato del reato di ricettazione.

Un cittadino gambiano, di 20anni, è stato dapprima bloccato dagli addetti alla sicurezza di una discoteca dell’area flegrea e, successivamente, sottoposto a fermo di P.G. dagli agenti della sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale.

L’intervento dei poliziotti è scaturito proprio dalla segnalazione fatta dagli addetti alla sicurezza che lamentavano, da parte dei frequentatori della struttura, il furto dei propri telefoni cellulari. Il giovane, allorquando è stato intercettato, è fuggito lasciando cadere a terra 4 smartphone.

Successivamente, all’arrivo della Polizia, è stato bloccato e trovato in possesso di altri 3 telefoni cellulari, uno nascosto negli slip ed altri due nelle tasche dei pantaloni indossati.

I cellulari, di cui 5 I-Phone Apple, un Gran Prime Samsung ed un One Plus One,  risultati tutti appartenere alle vittime, sono stati riconsegnati ai proprietari ed il 20enne è stato condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.