Roghi tossici nel campo rom di Scampia, incontro Del Giudice-Carpentieri

Roghi tossici nel campo rom di Scampia, incontro Del Giudice-Carpentieri

Dopo la richiesta di incontro inoltrata nei giorni scorsi da parte dei rappresentanti istituzionali dei comuni di Arzano, Casandrino, Melito e Mugnano, ieri il primo cittadino melitese, Venanzio Carpentieri, ed il vicesindaco di Napoli, Raffaele Del Giudice, hanno avuto un proficuo colloquio in merito al problema dei roghi tossici provenienti dai campi rom di Scampia e Secondigliano.

Il sindaco di Melito ha concordato la necessità di creare una sinergia istituzionale tra il comune di Napoli e quelli di prima fascia dell’area a nord del capoluogo, ricevendo massima collaborazione dal Vicesindaco Raffaele Del Giudice.Quest’ultimo ha ricordato, inoltre, che gli interventi del Comune di Napoli attraverso Asia saranno estesi anche ad altre aree già oggetto di intervento con una mirata attività di raccolta rifiuti nei siti in questione e di volere richiedere il presidio dei mezzi dell’esercito nei luoghi dove si sviluppano gli incendi.

Nel corso del colloquio è stato anche concordato di fissare per i prossimi giorni l’incontro richiesto dai rappresentanti dei comuni dell’area nord con i vertici del comune di Napoli.

comunicato stampa