Ritrovate le due ragazzine, hanno trascorso la notte con un uomo

Ritrovate le due ragazzine, hanno trascorso la notte con un uomo

Scampia. Ritrovate a Scampia Martina Moscarella e Merysol Borrelli, le due ragazzine di Torre del Greco scomparse sabato sera. Dopo aver ricevuto una segnalazione, il padre di Martina si è fiondato a Scampia per recuperare la figlia e l’amica. In questo momento sono al commissariato di polizia di Torre del Greco per essere ascoltate. Erano molto provate e stanche.

In lacrime le due ragazzine hanno confessato che si è trattato di una fuga volontaria, di una bravata e di non essersi rese conto della gravità. Ma gli agenti stanno ancora ricostruendo tutti i dettagli della storia per capire se le due minorenni – una di 12 anni, l’altra di 14 anni – siano state spinte all’allontanamento da qualcuno.

Martina e Merysol erano state avvistate l’ultima volta nel cuore nella notte, intorno alle 2, in un locale di Napoli. Qui avrebbero incontrato un uomo molto più grande e avrebbe trascorso la notte in un casolare della periferia napoletana.

Versione ancora tutta da verificare. Non è escluso che questa terza persona, in corso di identificazione, possa essere coinvolto nel caso.

Intanto sempre a Torre del Greco è scomparsa una terza minorenne, si tratta di una 15enne di origini indiane, papà straniero e madre torrese. Si chiama Suprema Gadhvi: la madre ha denunciato alla polizia di averla vista l’ultima volta venerdì. È uscita di casa alle 20:30 e sarebbe dovuta rientrare alle 22 ma da allora nessuna notizia di lei. Al momento non c’è alcun collegamento tra i due casi.

Fonte: Il Mattino