Ricorso 5 stelle, secondo round al Consiglio di Stato: fissata la data dell’udienza

Ricorso 5 stelle, secondo round al Consiglio di Stato: fissata la data dell’udienza

Meno di un mese e sarà di nuovo “giorno della verità”. Amministrazione Poziello vs Cinque stelle: si torna di nuovo dinanzi ai giudici. È stata infatti fissata la data dell’udienza dinanzi al Consiglio di stato: il 10 marzo. Nicola Palma, consigliere pentastellato, dopo la bocciatura del TAR sul ricorso che chiedeva l’annullamento delle elezioni a Giugliano, ha deciso di non arrendersi e andare avanti presentando così ricorso al Consiglio di Stato. E così il 10 marzo saranno i giudici romani a decretare se l’amministrazione Poziello proseguirà il suo mandato oppure no.

 

Il TAR Campania lo scorso 26 gennaio dichiarò inammissibile e irricevibile il ricorso dei grillini. Nelle mille pagine presentate si fa riferimento alla questione delle firme sottoscritte da un funzionario del comune di Pozzuoli per Luigi Guarino, alla lista di Ncd e non solo. Una vicenda, questa del ricorso dei 5 stelle, che tiene banco ormai da mesi in città. Insomma il 10 marzo si chiuderà, in un modo o nell’altro, un altro capitolo della politica giuglianese.