Ricette e sapori della nostra buona terra: migliaccio dolce

Ricette e sapori della nostra buona terra: migliaccio dolce

Rubrica di Eliana Iuorio

Care amiche e cari amici di Tele Club Italia, eccoci alla ricetta che in tantissime e tantissimi aspettavate; mi avete scritto da Natale, chiedendomi la ricetta del “Migliaccio dolce” e devo dire che siete stati molto pazienti (sebbene uno tra voi addirittura è arrivato a confidarmi di aver fatto il countdown, quando gli ho detto della pubblicazione in questo giorno!). Sembrerebbe terminato, lo speciale dedicato alle “Ricette di Carnevale” che avete seguito sul mio blog “Lady in the city”, da lunedì scorso ed invece non è così… Martedì grasso, sempre sul mio blog, arriverà una ricetta ancora più speciale e “rara”, che spero possa piacervi e possiate così diffonderla soprattutto in famiglia, lavorando ad essa con i vostri piccoli. Le tradizioni sono importantissime e vanno salvaguardate e tramandate, o no?
Vi lascio al “Migliaccio”: ricetta di nonna Ersilia, con le “contaminazioni” di mamma Efisivana.
Un abbraccio a tutte e tutti voi e buona domenica!!!

MIGLIACCIO DOLCE
Tempo di preparazione: 2 ore circa
Ingredienti, per 10 porzioni
500 ml. di latte intero;
1 pizzico di cannella Pk Giordano;
1 limone non trattato;
1 arancia non trattata;
30 gr. di burro freschissimo;
1 bustina di vanillina Pk Giordano;
250 gr. di semolino Pk Giordano;
250 gr. di zucchero semolato D’Avino;
300 gr. di ricotta vaccina;
2 uova;
canditi q.b.;
zucchero a velo q.b.;
1 pizzico di sale

Preparazione
Lavate bene il limone e l’arancia e tritatene la buccia. Unite, in una pentola antiaderente, il latte insieme al sale e la cannella, la buccia di limone e di arancia  grattugiate; scaldate il latte senza farlo bollire ed aggiungetevi il burro, mescolando con un cucchiaio di legno fino a vederlo sciolto; aggiungete il semolino a pioggia e, sempre mescolando, fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco moderato, fino a quando il composto si addenserà. A questo punto, trasferite questo “semolino arricchito” su un piatto ampio, oppure una teglia grande e fatelo intiepidire. Schiacciate la ricotta con due cucchiai di latte e rendetela fluida; nel contempo, montate in una ciotola le uova, la vanillina e lo zucchero, con un frullino elettrico; aggiungete a questo ultimo composto prima la ricotta e poi il semolino raffreddato. Continuate a montare con il frullino elettrico per evitare grumi, poi aggiungetevi i canditi (facoltativi!) e amalgamate con il cucchiaio. Imburrate una tortiera da 20 cm di diametro e versatevi il composto, per poi livellare la superficie con una spatola. Fate cuocere a 180° per circa un’ora in forno statico preriscaldato, il tempo di far dorare il migliaccio in superficie. Una volta raffreddato, spolverizzate con zucchero a velo.
Buon appetito ed alla prossima settimana, con una nuova ricetta della vostra Eliana!
Buon Carnevale!!!