Ricette e sapori della nostra buona terra: polpettine di baccalà

Ricette e sapori della nostra buona terra: polpettine di baccalà

Care amiche e cari amici, eccoci al consueto appuntamento con le ricette natalizie. Dalle nostre parti si è soliti cucinare per la vigilia di Natale un piatto sfizioso e buonissimo; un modo di preparare il baccalà che mette d’accordo tutti: grandi e piccini (ovviamente evitando il pepe, per i bimbi). Poche parole, le mie, perché a presentarsi ci pensano da sole, le mitiche polpettine di baccalà!

POLPETTINE DI BACCALA’
Tempo di preparazione: 50 minuti circa + una notte in ammollo in acqua per il baccalà
Ingredienti, per quattro persone
300 gr. di mollica di pane;
4 pezzi grandi di baccalà già acquistato dopo ammollo e privo di sale;
1 spicchio di aglio bianco;
1 uovo;
prezzemolo tritato q.b.;
timo P.K. Giordano q.b.;
pepe nero macinato fresco P.K. Giordano q.b.;
sale q.b.;
parmigiano reggiano D.O.P. grattugiato fresco;
olio e.v.o. q.b.;
pangrattato q.b.

Preparazione

Come vi ho precisato, acquistate il baccalà già “ammollato” e nonostante ciò, tenetelo una notte in acqua a temperatura ambiente. Al momento della preparazione, privatelo di pelle e lische con una pinzetta e tritate i bocconcini con l’aiuto di un mixer od un frullatore ad immersione; in una ciotola di acqua, andate ad immergervi la mollica di pane per poi strizzarla e sistemarla in un’altra ciotola capiente, dove andrete ad aggiungervi il baccalà sminuzzato, l’uovo,  l’aglio a pezzetti piccolissimi, il timo, il sale, il prezzemolo, il parmigiano ed il pepe; con l’aiuto di una forchetta, amalgamate bene tutto fino ad ottenere un composto omogeneo ed aggiungetevi un cucchiaio di pangrattato, o di più, fino a raggiungere una consistenza morbida, ma non molle.

Fate riposare il tutto in frigorifero per circa 10 minuti e nel frattempo preparate una teglia da forno foderandola con carta oleata; versatevi dell’olio sparso a filo. Estraete il composto di baccalà dal frigo e formate con l’aiuto delle vostre mani bagnate con un po’ d’acqua delle palline, che andrete a passare nel pangrattato e poi a sistemare nella teglia. Concludete con un giro di olio a filo sulle polpettine e cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti, girandole nell’altro verso a metà cottura; nulla vieta, anzi, che voi preferiate cuocere le polpettine di baccalà in padella, friggendole: mi raccomando di utilizzare abbondante olio di semi e di cambiarlo, ad ogni giro di frittura.

Buon appetito ed a sabato prossimo con la nuova ricetta delle feste della vostra Eliana!