Ricette e sapori della nostra buona terra: Lady scialatielli con sughetto di astice

Ricette e sapori della nostra buona terra: Lady scialatielli con sughetto di astice

Carissime amiche ed amici di Tele Club Italia, come state? Siamo entrati in dicembre!!! Sono certa che anche in casa vostra fervono i preparativi per le vicinissime feste natalizie; è per questo motivo, che da oggi, fino alla Befana, vi proporrò piatti tipici da servire in questo periodo ai vostri commensali. Quello di oggi, ad esempio, è uno dei piatti più quotati, da proporre per il cenone della vigilia.


Prendete appunti e fatemi sapere qual è il vostro menù, per Natale e Capodanno. E’ bellissimo, questo periodo e noi campani sappiamo viverlo al meglio e non solo a tavola! Buona domenica ed alla prossima settimana, con la vostra Eliana!

LADY SCIALATIELLI CON SUGHETTO DI ASTICE
Tempo di preparazione: 45 minuti
Ingredienti, per quattro persone
2 kg di astice;
350 gr. di pasta di semola di grano duro tipo “Scialatielli” P.K. Giordano;
200 gr. di “Pomodorini del Piennolo”;
prezzemolo q.b.;
sale q.b.;
pepe bianco P.K. Giordano q.b.;
olio e.v.o. q.b.;
1 bicchiere di vino bianco secco;
2 spicchi di aglio

Preparazione
Innanzitutto procediamo a realizzare il fumetto di pesce necessario per la buona riuscita del piatto; pratichiamo delle incisioni sotto l’astice e facciamolo rosolare in un tegame antiaderente con un fondo abbondante di olio insieme allo spicchio di aglio pelato e schiacciato; a questo punto sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Fate cuocere a fiamma media, con coperchio, per circa 2 minuti, in modo che tutti gli umori fuoriescano e ne venga fuori un brodetto saporito. Una volta cambiato il colore, tirate fuori l’astice ed estraetene la polpa, mettendola da parte insieme alle chele.


A questo punto, in una casseruola, facciamo dorare l’altro spicchio d’aglio in due cucchiai d’olio ed andiamo ad aggiungervi la polpa e le chele dell’astice; aggiungiamo l’altro mezzo bicchiere di vino bianco, fate evaporare e versate il fumetto del pesce (avendo cura di filtrarlo); cuocete per circa cinque minuti – a fiamma moderata – con coperchio e poi aggiungete i pomodorini ed un pizzico di sale grosso. Fate cuocere per circa otto minuti a fiamma sempre moderata (avendo cura di girare ogni tanto il composto, altrimenti potrebbe attaccarsi al fondo e bruciare). In una pentola d’acqua bollente e salata andiamo a cuocere i nostri scialatielli e dopo averli scolati versiamoli nel sughetto, facendo insaporire gli uni con l’altro.

Disponete un nido di scialatielli sul piatto di portata, con una spolverizzata di pepe bianco e prezzemolo tritato ed aggiungete le chele dell’astice (o degli astici) accanto alla pasta.

di Eliana Iuorio