Ricette e sapori della nostra buona terra: ciambella rovesciata di mele annurche caramellate

Ricette e sapori della nostra buona terra: ciambella rovesciata di mele annurche caramellate

Ciao a tutte e tutti!!! Quanto ci piace, la “Mela Annurca”?

Chiaro, si gioca in casa e non potrebbe essere altrimenti! Quel che forse non tutti sanno, è che il nostro adorato frutto, simbolo della Buona terra di Giugliano, è un potente farmaco naturale per prevenire: cancro, problemi di natura renale e gastrointestinale, addirittura la caduta dei capelli. Dona tonicità all’apparato muscolare ed è un prodotto indicatissimo per chi soffre di diabete.  E poi… Alzi la mano chi non l’ha utilizzata almeno una volta nel preparare confetture in casa, quale addensante naturale grazie al quantitativo importante di pectina! A questo punto, se non volete lasciarvi tentare dal suo profumo inconfondibile, credo che questi motivi lo faranno di certo!!!

Si avvicina Halloween, la festa d’importazione U.S.A. per eccellenza, dove streghe e fantasmi pare la facciano da padroni (personalmente non avrei paura né delle prime, né dei secondi, ché gli avvenimenti degli ultimi tempi sono ben peggiori); non mi soffermerò, per approfondire il discorso delle “streghe”, che pure posso garantirvi davvero interessante per profili storici e sociologici, ma vi consiglio di preparare questa torta di mele per incantare (o come direbbe il Nostro, “affatare”), chiunque voi amiate, a partire dai nostri “birbantelli” di casa. Vi lascio alla ricetta, augurandovi una buona domenica e buona “Festa d’ognissanti” e fatemi sapere, poi, com’è andata!

CIAMBELLA ROVESCIATA DI MELE ANNURCHE CARAMELLATE
Tempo di preparazione: 75 minuti circa
Ingredienti, per otto persone
Per il composto
8 mele annurche;
150 gr. di burro fuso;
200 gr. di zucchero D’Avino;
500 gr. di farina 00 Molino Caputo;
1 bustina di lievito Giordano per dolci;
4 uova;
100 ml. di latte;
1 limone
Per il caramello
150 gr. di zucchero semolato D’Avino;
1 cucchiaino di burro morbido

Preparazione
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a spicchi. Versate lo zucchero poco alla volta in una pentola antiaderente dal fondo spesso già calda e fate cuocere a fuoco moderato senza mai girare o mescolare; una volta sciolto lo zucchero per l’effetto del calore e quindi diventato liquido, agitate la pentola in modo da far sì allo zucchero non ancora sciolto, lo diventi. A questo punto, togliete la pentola dal fuoco ed aggiungete il burro morbidissimo, mantecando con un cucchiaio di acciaio. Trasferite le mele nella pentola con il caramello e giratele delicatamente in modo che vengano ricoperte tutte bene dal composto di zucchero e burro. A parte, preparate il composto: montate perfettamente lo zucchero con il burro fuso; incorporate le uova una alla volta; aggiungete la farina ed il lievito setacciati, la scorza del limone grattugiata ed infine il latte; montate bene tutto con il frullino, fino a raggiungere un risultato omogeneo. Disponete gli spicchi di mela caramellati in uno stampo per ciambellone; coprite con l’impasto ed infornate a 180° per 40 minuti in forno preriscaldato a 200°. Trascorso questo tempo, sfornate subito la torta, altrimenti il caramello si rapprende e si incolla al fondo dello stampo.
Impiattate, servite e… Buon appetito, dalla vostra Eliana! Alla prossima settimana, sempre su Tele Club Italia!