Ricette e sapori della nostra buona terra: alici imbottite e fritte

Ricette e sapori della nostra buona terra: alici imbottite e fritte

Rubrica di Eliana Iuorio

Ciao a tutte e tutti!!!
Come state, amiche ed amici di Tele Club Italia?
Avete visto che bello, il programma di Carmen Cadalt del giovedì sera: “C’era una volta”? Che meraviglia… Il nostro Giambattista Basile e le nuove generazioni di studenti giuglianesi così attenti ed appassionati!!! E poi… Favolosa Carmen!!! Non posso fare a meno di seguire questa trasmissione così “intelligente” in un panorama di programmi spesso parecchio stupidini…
Vabbè, torniamo alla ricetta della settimana. Le chiamiamo “alici ‘mbuttunate e fritte”: sono una delle grandi delizie della nostra terra campana; si preparano facilmente e bisogna fare in fretta a mangiarle, perché c’è sempre qualche “buontempone” pronto a rubarle dal piatto altrui!
Scherzi a parte, sappiamo bene quanto sia importante il consumo di pesce azzurro; preparate così, le alici, vi faranno acquistare qualche caloria in più, ma basta una bella e lunga passeggiata all’aperto e come si dice dalle nostre parti: “vi passa ‘a paura!”.
Auguro a voi tutte e tutti uno splendido week end ed una lietissima domenica: magari, potete preparare questo piatto buonissimo proprio in occasione del pranzo domenicale. Sono certa che farete un figurone!

LADY ALICI IMBOTTITE E FRITTE
Tempo di preparazione: 30 minuti circa
Ingredienti, per quattro persone
1 kg di alici freschissime;
250 gr. di provola affumicata;
farina 00 q.b.;
pane grattugiato q.b.;
pepe nero macinato fresco Pk Giordano;
2 uova;
sale q.b.;
prezzemolo tritato q.b.;
olio di semi di mais q.b.

Preparazione
Sviscerate e lavate accuratamente le alici, apritele in due (“a libretto”) ed eliminate la lisca con delicatezza, per non rompere la carne. Su ogni alice aperta sistemate una fettina di provola priva della pellicina esterna e sgocciolata. Sovrapponete un’altra alice e chiudete il “fagottino” premendo leggermente con le dita. Procedete alla doppia impanatura: farina, uovo sbattuto con un pizzico di sale, prezzemolo tritato fresco, pepe nero e pane grattugiato; friggete in abbondante olio caldo, ma non bollente.
Quando le alici saranno ben dorate da entrambi i lati, asciugatele sulla carta assorbente da cucina e servitele su un piatto da portata dove preparerete un “letto” di lattuga spezzettata e i limoni tagliati a grosse fette.
Buon appetito ed a sabato prossimo, con una nuova ricetta della vostra Eliana!