Renzi di nuovo a Napoli, firmato “Patto per la Campania”: dieci miliardi di investimenti

Renzi di nuovo a Napoli, firmato “Patto per la Campania”: dieci miliardi di investimenti

Firmato in prefettura il “Patto per la Campania”. Matteo Renzi nel giro di poche settimane è ritornato per la terza volta a Napoli. Stavolta per firmare con il presidente De Luca il patto che impegna il Governo a una serie di investimenti, concordati con la Regione, in numerosi settori: infrastrutture, cultura, ambiente, attività produttive. Il premier ha firmato il patto con il governatore Vincenzo De Luca e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti.

“Sono convinto che la nuova presidenza della Regione Campania debba smuovere il pil dell’Italia non solo della Regione – ha detto Renzi – La Campania per la sua forza è simbolo di un paese che riparte. Dalla campania la prima sigla per i patti per il sud”. Dopo la firma il premier ha detto che incontrerà delle associazioni della Sanità e ha annunciato che il ministro dell’Interno sarà di nuovo in città per l’emergenza criminalità”.

In mattinata, invece, il premier ha visitato Pompei con la moglie Agnese.

In piazza del Plebiscito alcuni contestatori si sono riuniti per manifestare contro il premier. Ma sono stati bloccati dalle forze dell’ordine.