Rapine sull’asse mediano, ecco il nuovo trucco dei malviventi

Rapine sull’asse mediano, ecco il nuovo trucco dei malviventi

PROVINCIA. E’ ancora allarme criminalità lungo l’asse mediano. Questa volta la segnalazione arriva da Don Rocco Barra, parroco della chiesa Sacra Famiglia di Lago Patria. Il sarcedote ha infatti pubblicato un post su facebook per denunciare l’accaduto: “Erano nella gomma posteriore destra della mia auto. – scrive don Rocco nel commentare la foto di alcune viti – Martedì ho fatto la stessa foratura all’anteriore sinistra. Qualche amico mi ha detto che succede sull’asse mediano nel tratto Auchan-Melito, dove girano bande di delinquenti che ti rapinano mentre ti fermi a cambiare gomma. State attenti”.

I malviventi, dunque, depositerebbero chiodi e viti lungo l’asse viario per costringere gli automobilisti a fermarsi. Mentre i conducenti sono impegnati con la riparazione, i rapinatori entrerebbero in azione per derubare la vittima. Un truccheto forse vecchio ma che ora sembra essere ritornato di moda. A commetere i raid sarebbe sempre la solita banda specializzata, spesso all’opera a bordo di scooter con i quali poi fanno perdere velocemente le tracce.