Rapina choc sull’asse mediano, attenti a quest’auto con due uomini a bordo

Rapina choc sull’asse mediano, attenti a quest’auto con due uomini a bordo

Rapina choc sull’Asse Mediano con la tecnica del falso incidente. Come riporta il Gazzettino Locale, due malviventi, a bordo di una vettura, hanno tamponato un operaio 52enne di Acerra e lo hanno derubato di telefonino, soldi e furgone.

I fatti sono avvenuti venerdì scorso, nei pressi dell’uscita di Pomigliano D’Arco. Secondo la ricostruzione fornita dalla vittima, l’uomo viaggiava a bordo di una Fiat Doblò bianco quando è stato tamponato da due ragazzi a bordo di una Fiat Punto di colore blu.

L’uomo ha accostato per accertarsi dei danni riportati dal suo veicolo, ma non ha fatto in tempo a scendere dalla vettura che uno dei due è sceso dalla macchina e gli ha intimato di consegnare contanti e smartphone. Poi si è messo a bordo del furgone ed è schizzato via facendo perdere le proprie tracce mentre il complice lo seguiva con l’altra auto.

Per il malcapitato – un elettricista – non c’è stato niente da fare. Non ha potuto fare altro che sporgere denuncia fornendo un sommario identikit dei malviventi. Due ragazzi trentenni col volto coperto leggermente da un cappello con visiera, accento napoletano, a bordo di una Fiat Punto blu.

 

Facebook