Rapina choc a Carinaro, trascina donna per sei metri: arrestato 45enne

Rapina choc a Carinaro, trascina donna per sei metri: arrestato 45enne

Trascina la propria vittima per sei metri per rubarle la borsa. Arrestato per rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. I Carabinieri della Stazione di Gricignano di Aversa, a Carinaro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per di Della Volpe Salvatore, cl. 1972, residente a Teverola.

L’uomo è risultato essere stato dimesso dal carcere di Larino il 17 aprile scorso dove era stato ristretto per la medesima tipologia di reato. Della Volpe Salvatore, mentre percorreva piazza Caduti in guerra a bordo della propria autovettura, al fine di rubare la borsetta stretta tra le mani di una giovane donna in transito su quella via, ha afferrato quest’ultima per un braccio, tirandola dall’interno dell’abitacolo e trascinandola per circa sei metri sul selciato.

I militari dell’Arma, che in quel momento transitavano proprio in piazza caduti in guerra, hanno intercettato il malvivente che, dopo aver innestato la retromarcia ed aver trascinato nuovamente all’indietro la malcapitata, lasciandola ferita sul selciato,  ha iniziato la propria fuga in direzione di Teverola.

Lo stesso, però, è stato bloccato dopo poche centinaia di metri, dopo aver perso il controllo dell’autovettura terminando la propria corsa sul muro di cinta di un’abitazione. La vittima, soccorsa da personale medico, ha riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 5. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere-