Raid nella notte alla pizzeria Sorbillo. “Siamo preoccupati”

Raid nella notte alla pizzeria Sorbillo. “Siamo preoccupati”
Napoli. “Ancora una volta la pizzeria Sorbillo, la sede storica del centro storico, è finita nel mirino di delinquenti che hanno provato a forzare l’ingresso”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, chiedendo “alle forze dell’ordine, che sono già sul posto, di approfondire le indagini per capire se siamo di fronte a un semplice tentativo di furto o a un tentativo di intimidazione nei confronti di un pizzaiolo diventato ormai un simbolo della Napoli che lavora e porta il nome della città in giro per il Mondo”.

“Persone come Sorbillo e la sua attività devono essere protette dalle Istituzioni, dalle forze dell’ordine e dai cittadini perché hanno deciso di investire in città portando economia sana e creando tanti posti di lavoro nonostante le innegabili difficoltà” ha concluso Borrelli.

“Dopo l’incendio di alcuni anni fa è la prima volta che subisco un tentativo diretto di furto” ha aggiunto Gino Sorbillo sottolineando: “Siamo preoccupati, ma fiduciosi nell’azione delle forze dell’ordine. Il Centro Storico non merita queste cose. Più volte mi hanno chiesto di andare via ma non mollo anche se oramai è più facile aprire e gestire le mie pizzerie fuori città o all’estero. A breve infatti ne aprirò un’altra a Milano e poi a New York. Io non lascio Napoli anche se ad alcuni farebbe piacere e continuerò a investire sulla mia amata città e sui giovani che voglio levare dalla strada”.