Radio Maria: “Terremoto centro Italia è un castigo del Signore”

Radio Maria: “Terremoto centro Italia è un castigo del Signore”

Radio Maria choc. Secondo padre Livio, direttore della nota emittente radiofonica vaticana, il terremoto è il castigo divino che l’Italia riceve per le unioni civili. A riportare la notizia è l’Espresso.

È il 30 ottobre, sono passate solo dodici ore dall’ultimo devastante terremoto che ha sconvolto il centro Italia, il direttore di Radio Maria spiega agli ascoltatori: «Dal punto di vista teologico questi disastri sono una conseguenza del peccato originale, sono il castigo del peccato originale, anche se la parola non piace. […] Arrivo al dunque, castigo divino. Queste offese alla famiglia e alla dignità del matrimonio, le stesse unioni civili. Chiamiamolo castigo divino».

Case, chiese, edifici pubblici distrutti, un patrimonio artistico spazzato via per colpa di coppie gay e lesbiche riconosciute dalla legge Cirinnà. Questa le teoria di Padre Livio. Questa la spiegazione fornita per i terremoti che hanno distrutto decine di paesi nel Centro Italia, molti dei quali ospitanti importanti centri di culto, come Norcia. Dio, insomma, ci ha voluto punire per aver promosso una legge a favore degli omosessuali.

LEGGI ANCHE: ECCO LA RISPOSTA DI RADIO MARIA