Qualiano, uomo del clan evade dai domiciliari per litigare con i vicini

Qualiano, uomo del clan evade dai domiciliari per litigare con i vicini

Evade dai domiciliari per minacciare la vicina a causa di questioni condominiali. I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per evasione e minacce Vincenzo Panico, un 23enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto vicino al “Clan Elia” attivo nei quartieri spagnoli di Napoli.

Il ragazzo, ai domiciliari per reati in materia di stupefacenti, è stato sorpreso dai carabinieri nell’abitazione di una condomina che stava minacciando per questioni di vicinato. è stato bloccato, tratto in arresto e, dopo le formalità, sottoposto di nuovo ai domiciliari dove è in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.