Qualiano, riqualificazione del centro storico: il consiglio approva

Qualiano, riqualificazione del centro storico: il consiglio approva

Maggiori spazi sociali, per i nostri cittadini e servizi per tutta la comunità. Esce forte la volontà della Maggioranza, che guido, a voler proseguire per portare a termine i punti del nostro programma in modo forte e coeso e rendere Qualiano una città moderna”. E’ il commento a caldo del sindaco Ludovico De Luca, a chiusura dei lavori del Consiglio comunale con la maggioranza, che ha approvato due importanti progetti per il futuro di tutta Qualiano. Passa infatti, il progetto preliminare per l’acquisizione di un’abitazione tra via Crocelle e via Di Vittorio. La casa verrà abbattuta per fare spazio ad una strada,  che consentirà all’intero rione Crocelle di avere  uno sbocco su via Di Vittorio, vitale per i mezzi di soccorso che oggi restano intrappolati nella stradina di accesso al rione.

Approvato anche in via definitiva il progetto, che prevede l’acquisizione di fabbricati in piazza D’Annunzio e via Camaldoli, per la riqualificazione delle aree attigue alla Chiesa. L’assessore ai Lavori Pubblici, Davide Morgera,  ha illustrato l’intervento di pubblica utilità. Per mezzo milione di euro, infatti, verranno abbattute delle costruzioni fatiscenti, per permettere l’ampliamento di piazza D’Annunzio con annesso un parcheggio a servizio della chiesa di Santo Stefano e delle attività commerciali nuove e vecchie della zona. In definitiva il progetto punta a decongestionare dal traffico e dai parcheggi caotici od impossibili, tutta la zona del centro storico che si sviluppa intorno alla Piazza principale di Qualiano, sede di tante manifestazioni.