Qualiano, parte la task force ambientale

Qualiano, parte la task force ambientale

Qualiano. “I ragazzi stanno facendo un lavoro importantissimo. Gli irriducibili prima o poi impareranno che a Qualiano l’ambiente è al primo posto perché la salute è al primo posto. Ognuno di noi ha l’obbligo di tutelarlo e non abbiamo problemi a lasciare i cumuli di spazzatura sotto la casa di chi non lo fa. L’obiettivo è di far vergognare, chi si comporta in questo modo danneggiando tutti gli altri”.   Il sindaco Ludovico De Luca, commenta il varo della task force ambientale, che ha preso il via da qualche giorno. Un gruppo di ragazzi e ragazze del progetto “Garanzia Giovani”, con tanto di pettorina identificativa, di sera gira per le strade di Qualiano, per effettuare le verifiche di congruità del materiale differenziato così come previsto dal calendario in vigore. Nel caso vi sia depositato umido, ad esempio, ed il calendario prevede la plastica, viene lasciato un primo avviso di monito a conferire nel giorno esatto. Al terzo avviso scatta la multa per la casa, il condominio o il caseggiato che non si mettono in riga.

La task force ambientale addetta al controllo della qualità della Raccolta Differenziata e del corretto conferimento è un’iniziativa varata in accordo con Nicola Sgariglia, amministratore unico la “Qualiano Multiservizi”, azienda che ha l’obbligo di non ritirare i rifiuti non conformi.

A mali estremi, estremi rimedi e sicuramente non facciamo queste cose a cuor leggero sapendo che ci esponiamo alle critiche di quelli che non differenziano.- sottolinea l’A.U. Nicola Sgariglia–  Ma agire in questo modo ce lo impone il rispetto per i cittadini, che sono impegnati oltre che fare la loro differenziata anche nel controllo di chi non la fa e vanifica uno sforzo collettivo che in questi tre anni ha fatto passi da gigante, anche grazie all’unità di intenti ed alla sinergia di visione che c’è con il Sindaco. Con il varo della task force ci aspettiamo grandi risultati.”

Ordinanze, multe salate, controlli continui, buste gratuite e di diverso colore, per non confondersi ed ora persino una task force di controllo ambientale. Il sindaco Ludovico De Luca, che ha la delega all’Ambiente, ce la sta mettendo davvero tutta, per educare i cittadini di Qualiano a rispettare il calendario del deposito rifiuti ed a fare una corretta Raccolta Differenziata. Seppure i risultati sono confortati ed oggi la Raccolta Differenziata viaggia sul 58 per cento, ci sono ancora un sostanzioso numero di irriducibili, che continuano a sversare infischiandosene di ogni regola e del buon vivere civile. Il giorno più critico è il venerdì quando viene conferito l’indifferenziato, che contiene tanto materiale recuperabile, ma che incoscienti e pigri usano ancora come metodo di smaltimento di tutto quanto viene dismesso in una casa o un’attività.