Qualiano, in giunta arriva l’assessore Salvatore Napolano

Qualiano, in giunta arriva l’assessore Salvatore Napolano

Qualiano. Salvatore Napolano va a rinforzare al’esecutivo dell’Amministrazione De Luca. Questa mattina il Primo cittadino gli ha conferito la nomina di Assessore ed affidato le deleghe: Trasporti, attività produttive, innovazione tecnologica, formazione e partecipate comunali.

“Con questa nomina si completa un capitolo amministrativo e si va a definire la squadra di governo.- sottolinea il sindaco Ludovico De Luca, che ha conferito l’incarico- Ora dobbiamo lavorare ad un piano di fine legislatura, non un programma, perché il programma è stato presentato nel 2013 alla città di Qualiano ed è quasi interamente realizzato. Ora occorre incardinare dei punti per legare tutto quanto abbiamo già realizzato ed arrivare alle prossime elezioni.”

Questa mattina, dunque, Salvatore Napolano, politico in quota PD, ha firmato l’accettazione dell’incarico di Assessore. “Questa nomina e la sua accettazione sono il risultato di un ragionamento, che arriva dopo un percorso politico nel e con il partito di cui sono espressione politica e che ringrazio per questo investimento di fiducia. – ricorda l’informatico prestato alla politica- Ho accettato con una duplice motivazione: affinché il PD capitalizzi al massimo gli impegni portati avanti dal lavoro già fatto dall’Assessore e dai Consiglieri in amministrazione e, quindi, per dare una maggiore vitalità al partito. – poi il neo Assessore passando all’aspetto amministrativo afferma- Nelle deleghe che mi sono state affidate, ci sarà il mio massimo impegno, perché l’obiettivo è quello di lasciare un segno tangibile per Qualiano, nonostante la difficoltà dovuta al poco tempo.”

E già da questa mattina, tra rispondere ad un telefonata ed un augurio per la nomina, l’assessore Napolano è al lavoro nella Casa comunale, per vagliare atti e intessere rapporti. Napolano non è nuovo al ruolo amministrativo avendo già rivestito l’incarico di Consigliere comunale per bene due consiliature come espressione di area di sinistra (pc e pds), mentre nel ’97 è stato anche il candidato a sindaco dell’area riformista della sinistra.