Qualiano, arrestato figlio del boss Abbinante insieme a due complici

Qualiano, arrestato figlio del boss Abbinante insieme a due complici

Colpo al clan Abbinante. Nella giornata di ieri i militari dell’Arma della stazione di Qualiano hanno arrestato in flagranza per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti i seguenti soggetti: Abbinante Francesco, classe ’98, residente a Villaricca, pregiudicato, e Giuseppe Napolano, nato a Mugnano, classe ’94, residente a Qualiano.

Abbinante Francesco è il figlio di Abbinante Guido, già a capo dell’omonimo gruppo camorristico operante a Napoli-Secondigliano ed attualmente detenuto in regime carcerario dell’art. 41 bis, e Raffaella De Felice, affiliata al clan “Di Lauro–Fruppo Abbinante”, nonchè fratello di Abbinante Gennaro, anch’egli detenuto in regime dell’art. 41 bis.

I due, unitamente a un minore di Qualiano, sono stati sorpresi durante un servizio di appostamento in piazza Rosselli mentre davano vita a intensa attività di spaccio in zona.

All’esito delle perquisizioni personali venivano rinvenute nella disponibilità dei suddetti e sottoposte a sequestro sette dosi preconfezionate di marijuana, dnonché la somma in denaro contante di euro 135,00 ritenuta provento dell’attività illecita. Gli arrestati sono stati sottoposti in regime arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida.