Protesta dei dipendenti di Bacino a Taverna del Re: “Senza stipendio da 4 anni”

Protesta dei dipendenti di Bacino a Taverna del Re: “Senza stipendio da 4 anni”

Giugliano. Una singolare protesta dei dipendenti del Consorzio Unico di Bacino a Taverna del Re. Circa 50 manifestanti si sono introdotti all’interno del sito di stoccaggio. Hanno ricoperto le ecoballe di striscioni e alcuni di loro si sono arrampicati su una delle tanti piramidi di rifiuti per farsi immortalare da giornalisti e fotografi.

Alla base della protesta c’è la mancata corresponsione dello stipendio da 40 mesi per 166 dipendenti. Una situazione che si protrae da tempo e che, nonostante le numerose proteste e i tanti gesti estremi (l’ultimo un suicidio a Mugnano, poche settimane fa), non ha prodotto risultati. I manifestanti chiedono di parlare con il governatore, Vincenzo De Luca, per il varo di una legge regionale ad hoc.