Processo “femina” ai Mallardo, condanne in primo grado per tutti gli imputati

Processo “femina” ai Mallardo, condanne in primo grado per tutti gli imputati

Giugliano. Tutti condannati gli imputati del processo “Femina” di primo grado. A rivelarlo il sito internet internapoli.it. Le pene più dure per Patrizio Picardi e Saverio Russo. Per loro 10 anni di reclusione. I due sono considerati i “promotori” degli affari illeciti che si consumavano nei night club.  Per Salvatore Palma 7 anni e sei mesi di reclusione. Per Luigi Guarino e Roberto Palma, invece, la pena inflitta è 6 anni e sei mesi. 7 anni per Teresa Palma 48 anni, moglie di Saverio Russo. Per il figlio, Giuliano Russo, la condanna è stata di 6 anni. Per tutti l’aggravante è di aver agito per conto dell’organizzazione mafiosa dei Mallardo.

Sono stati condannati anche alle spese processuali e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici per 10 anni. Nel locale le donne venivano gestite e usate dalla cosca anche per prestazioni sessuali che andavano da un minimo di 250 ad un massimo di circa 500 euro.  L’indagine del 2009 portò alla luce un giro di escort attivo nei locali di Saverio Russo che era anche il promotore del noto show “Erotica Tour”. I proventi secondo le indagini venivano divise al 50% tra le ragazze e i proprietari del locale.