Prime nozze gay a Torre del Greco. Ecco chi sono i nuovi sposi

Prime nozze gay a Torre del Greco. Ecco chi sono i nuovi sposi

Torre del Greco. Prima Unione Civile a Torre del Greco: l’altro ieri Massimo De Luca, attore di teatro 46enne, ha sposato il suo compagno, Giovanni Costa, autotrasportatore di 59 anni di La Spezia, grazie alla legge Cirinnà. Dopo venti anni di fidanzamento, dieci di convivenza ed una storia d’amore vissuta tra la Campania e la Liguiria, i due sono riusciti a coronare il loro sogno all’Ufficio Matrimonio degli ex Mulini Meridionali Marzoli.

A festeggiare l’unione erano presenti tanti parenti ed amici, insieme ai volontari dell’associazione Famiglia Arcobaleno, che hanno lanciato l’hashtag “famigliaarcobaleno”. Quello tra Massimo e Giovanni è il primo matrimonio gay a Torre del Greco.

In realtà, per gli sposi, si tratta di un secondo matrimonio poichè l’11 giugno scorso, quando la legge 76/2016 non era ancora in vigore, la coppia ha festeggiato il diritto alle Unioni Civili con una romantica cerimonia a Marina di Camerota, sulla spiaggia in cui i due si erano conosciuti molto tempo prima.

La coppia, commossa, ringrazia i parenti e gli amici per averli supportati in questo duro percorso che ha permesso loro di essere finalmente felici insieme. Anche il vicesindaco Romina Stilo si dichiara soddisfatta: “Queste sono le pari opportunità che vogliamo e che dobbiamo garantire in qualità di assessori. Ad ottobre avremo altre due unioni civili a Torre del Greco, già prenotate in Comune: speriamo che in tanti seguano l’esempio coraggioso di Massimo e Gianni e che lottino per i propri diritti“.