Primarie PD, Impegno: “Candidato unitario per battere Bassolino”

Primarie PD, Impegno: “Candidato unitario per battere Bassolino”
A Radio Crc Targato Italia, nel corso della trasmissione Barba&Capelli, è intervenuto Leonardo Impegno, Deputato del Partito Democratico: “Ci sono più competitor per la carica a sindaco di Napoli. De Magistris è un’anomalia a livello nazionale, il PD va un po’ troppo lento ma il vero tema è che la città è in difficoltà.
Nonostante arrivino tanti turisti la città non migliora in qualità di servizi e vivibilità, bisognerebbe giudicare gli amministratori per i risultati che portano a casa, ci sono state innumerevoli opportunità quasi tutte perse. A furia di contrastare il governo a livello nazionale si è finito per non andare ai tavoli su Bagnoli e a quello dei sindacati per “Napoli Sociale” che offre servizi ai disabili. Il centro storico è rimasto fermo e i finanziamenti europei non sono stati spesi, il Centro Direzionale non è stato completato, e a Napoli Est si muove qualcosa solo grazie a iniziative di privati.
Della mia candidatura si parlerà al momento giusto, non è il momento del coraggio di una singola persona, ma quello di una solidarietà unitaria e di una candidatura condivisa andando oltre Bassolino. Sarebbe facile dire mi candido io ma gli avversari sono molti e serve maggiore intelligenza e lungimiranza mettendo in campo una candidatura  che faccia una competizione reale con Bassolino”.