Presa la banda dei topi di appartamento che seminava il panico in Campania

Presa la banda dei topi di appartamento che seminava il panico in Campania

Giugliano. Ancora una brillante operazione dei Carabinieri di Giugliano guidati dal Capitano Antonio De Lise. Ieri pomeriggio gli uomini dell’Arma hanno seguito dopo attente attività d’indagine una banda di rapinatori. Le gazzelle dei Carabinieri con a capo il Capitano in prima persona hanno percorso in lungo e largo le province di Napoli e Caserta annotando spostamenti e verificando i passi falsi della banda.

In serata è scattato il blitz a sorpresa. I cinque stavano per commettere un furto in zona Grumo Nevano quando sono stati fermati ed arrestati. Prima però hanno cercato di darsi alla fuga ed hanno speronato una delle auto che li seguiva ma De Lise e suoi non si sono fatti intimorire ed hanno dopo un breve inseguimento acciuffato i criminali.

Gli uomini di De Lise al termine dell’operazione hanno trovato ad attenderli un folto gruppo di cittadini che attirati dalle sirene ha espresso il proprio apprezzamento per la consegna alla giustizia di questi balordi.

La banda pare sia stata artefice di numerosi furti in appartamento e in villa che da mesi avevano seminato il panico in Campania ed anche fuori regione. Tutti domiciliati nel campo Rom di Scampia sono stati portati in caserma a Giugliano ed ora dovranno rispondere dei misfatti commessi.

LEGGI ANCHE: DOPO L’ARRESTO SCATTA IL BLITZ NEL CAMPO ROM

Facebook