Pozzuoli, paziente muore e i parenti scatenano una rissa. Feriti tra il personale medico

Pozzuoli, paziente muore e i parenti scatenano una rissa. Feriti tra il personale medico

Pozzuoli. Scene da film, quelle viste ieri, poco dopo le 15, al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Una maxirissa ha visto coinvolti i parenti di un uomo deceduto poco prima nel nosocomio flegreo ed il personale di servizio.  I parenti dell’uomo appena saputa la notizia del decesso hanno iniziato a prendere a schiaffi a pugni e calci contro 4 infermieri, un medico ed un addetto alla vigilanza. È stato immediato l’intervento delle forze dell’ordine, diverse pattuglie della Compagnia di Pozzuoli sono giunte sul posto per riportare l’ordine e sedare gli animi degli aggressori, alcuni dei quali sono scappati subito dopo l’arrivo dei carabinieri.

Dopo il pestaggio, le vittime dell’aggressione sono stati curati e medicati nelle sale del triage che poco prima erano stato palcoscenico dell’accaduto. Sotto choc gli altri pazienti che erano in attesa di essere curati nella sala d’attesa del pronto soccorso. In seguito a questo raptus, di cui non si conoscono ancora le motivazioni, non stati distrutti anche alcuni macchinari e suppellettili.

I sindacati del personale sanitario hanno denunciato, attraverso un comunicato, quanto accaduto: “l’ennesima aggressione a carico dei dipendenti ospedalieri che operano in situazioni di assoluta precarietà”.