Pozzuoli, Gianluca di Falco muore a 33 anni. L’ultimo post alla moglie: “Ti amo”

Pozzuoli, Gianluca di Falco muore a 33 anni. L’ultimo post alla moglie: “Ti amo”

Si chiama Gianluca di Falco il 33enne morto ieri all’alba in un tragico incidente in via San Gennaro Agnano, a Pozzuoli. Il giovane lascia una moglie e due figli.

A determinarne la morte lo schianto tra la sua Peugeot 206 e una fiat Panda guidata da un 54enne. Gianluca di Falco è morto sul colpo. L’altro conducente invece è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Santa Maria Delle Grazie di Pozzuoli per fratture multiple riportate ma non è in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della caserma di Pozzuoli, guidati dal capitano Elio Norino. Le lunghe code di traffico hanno bloccato la viabilità fino alle 9 circa. I vigili urbani di Pozzuoli sono intervenuti per riportare la normalità.  Sono ancora da accertare le cause dell’impatto.

Gianluca Di Falco era un sorvegliato speciale con obbligo di residenza nel comune. Bisognerà capire perché stesse violando le misure impostegli in quel momento per recarsi a Napoli. L’ultimo post pubblicato lo scorso 9 maggio sulla sua bacheca Facebook è dedicato alla moglie Lina: “Ti amo”. “Sei la mia forza”, un altro commento. Dopo i guai con la legge, il 33enne aveva deciso di ricominciare una nuova vita. Spezzata, però, da un incidente fatale all’alba di ieri mattina.