Poste Italiane, nuove assunzioni in tutta Italia. Ecco come candidarsi

Poste Italiane, nuove assunzioni in tutta Italia. Ecco come candidarsi

Roma. Opportunità di lavoro in arrivo per diplomati e laureati, grazie a Poste Italiane che procederà all’assunzione di circa 1000 tra portalettere e addetti allo smistamento in tutta Italia. Si tratta di assunzioni a tempo determinato alle quali, come di consuetudine, l’azienda ricorre nei periodi per i quali si prevede un picco di traffico postale e per le quali è opportuno inserire il proprio curriculum sul sito aziendale alla sezione ‘lavora con noi’ in modo da poter essere presi in considerazioni per le selezioni.

Vediamo di seguito quali sono i requisiti richiesti e le modalità di presentazione delle candidature e di selezione.

Portalettere e addetti allo smistamento: requisiti richiesti

Le prossime assunzioni in Poste Italiane saranno concentrate sulle figure di portalettere e addetti allo smistamento per i quali vengono richiesti i seguenti requisiti:

  • Addetti allo smistamento: viene richiesto il possesso del diploma di scuola media di secondo grado con una votazione minima di 70/100, oppure una laurea triennale conseguita con un voto minimo di 102/100, oltre che un certificato medico di idoneità al lavoro;
  • Portalettere: i titoli di studio minimi richiesti sono gli stessi previsti per gli addetti allo smistamento, cui deve aggiungersi il possesso della patente di guida e l’idoneità alla conduzione di un motomezzo aziendale di 125cc a pieno carico che sarà oggetto di una specifica prova pratica in fase di selezione.

Candidature e selezioni per le assunzioni di Poste italiane

Le candidature per le assunzioni stagionali di addetti allo smistamento e portalettere potranno essere inoltrate attraverso il sito aziendale www.posteitaliane.it, dove sarà pubblicato l’elenco delle posizioni aperte, ed inserire il proprio curriculum vitae. Nel caso in cui non risultino ancora posizioni aperte, si consiglia di caricare comunque di registrarsi e caricare il proprio curriculum che potrà essere preso i n considerazione nel momento dell’apertura delle selezioni.

I candidati il cui curriculum sarà considerato idoneo per i profili richiesti saranno contattati via email dalla società SHL Italy S.r.l.Unipersonale che, su incarico di Poste Italiane, sottoporrà un test attitudinale il cui superamento è essenziale per passare alla fase successiva delle selezioni, che prevedono un colloquio, una visita medica e, per i candidati alla posizione di portalettere, la prova pratica alla guida di un motomezzo aziendale a pieno carico.

I candidati che al termine della procedura di selezione risulteranno idonei, saranno assunti con contratti a tempo determinato con inserimento che sarà definito in base alle esigenze raccolte dalle direzioni territoriali.

Fonte: Blastingnews.com