Posillipo, blitz contro parcheggiatori abusivi: automobilisti costretti a versare fino a 15 euro. VIDEO

Posillipo, blitz contro parcheggiatori abusivi: automobilisti costretti a versare fino a 15 euro. VIDEO

I Carabinieri della Compagnia di Bagnoli hanno dato esecuzione a una misura cautelare emessa dal GIP di Napoli a carico di 7 persone cui il Giudice ha imposto il divieto di dimora nel capoluogo campano: nel lasso massimo di 10 ore dovranno lasciare Napoli.

Durante indagini coordinate dalla Procura napoletana i Carabinieri della Stazione di Posillipo hanno installato una telecamera per monitorare le attività di un gruppo di parcheggiatori abusivi che operava nell’esclusivo quartiere residenziale gestendo abusivamente il servizio di parcheggio. Una vera e propria organizzazione che aveva monopolizzato metri e metri di spazio pubblico.

I video girati dai militari documentano tutto, a partire dai preparativi della prima serata quando gli abusivi occupavano posti liberi con grossi mezzi nella loro disponibilità e con i bidoni della differenziata spostati a piacimento.

La telecamera ha poi immortalato centinaia di estorsioni perpetrate su via Posillipo ai danni di automobilisti costretti a pagare anche per parcheggiare sulle “strisce blu” e secondo un “tariffario” e con modalità che variavano in base ai giorni della settimana e al tipo di auto da parcheggiare: da un minimo di 5 euro nei giorni centrali della settimana fino a 15, nei giorni di movida e per il parcheggio di auto di lusso.