Porto e detenzione illegale di armi, in manette santantimese pregiudicato

Porto e detenzione illegale di armi, in manette santantimese pregiudicato

Sant’Antimo. I carabinieri arrestano per violazione alla legge sulle armi un 61enne. I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo hanno arrestato Antonio Di Matteo, 61enne, del luogo e già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è stato raggiunto da un ordine di carcerazione in regime domiciliare emesso dal tribunale di sorveglianza di napoli: dovrà espiare 11 mesi e 2 giorni di reclusione per porto e detenzione illegale di armi accertata il 06.12.2011 a Cesa.