Portici, fermato rapinatore 17enne: era il terrore del Granatello

Portici, fermato rapinatore 17enne: era il terrore del Granatello

Portici. Era diventato il terrore del Granatello. Gli agenti del Commissariato di PS Portici Ercolano hanno sottoposto a fermo di PG S.S. 17enne originario di Napoli per il reato di  rapina aggravata, lesioni personali e porto e detenzione di strumenti da punta e taglio.

I poliziotti, in seguito alla denuncia appena sporta da un 16enne, hanno bloccato il minore in Corso Umberto I in Portici.

Gli agenti hanno accertato che il rapinatore poco prima aveva avvicinato nei pressi del Granatello il minore e minacciandolo con una lama si faceva consegnare soldi e telefono cellulare; grazie alla dettagliata descrizione fornita i poliziotti hanno intercettato il 17 enne mentre alla loro vista tentava di disfarsi dell’arma utilizzata, un bisturi fissato con del nastro adesivo ad un peltro.

La vittima ha riconosciuto il suo aggressore, che è stato successivamente condotto al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.