Portici, brutta disavventura per giornalista RAI. Gli rubano l’auto con questo trucco

Portici, brutta disavventura per giornalista RAI. Gli rubano l’auto con questo trucco

Portici. Brutta disavventura per Giampaolo Luongo, noto giornalista RAI nonché ex vicecaporedattore de Il Mattino. Luongo è stato vittima del furto dell’auto. A renderlo noto è lui stesso con un post su Facebook.

“Mi hanno rubato la macchina – ha scritto il giornalista -. Stavo andando a Napoli stamane all’alba e mi hanno fregato con la tecnica della “botta”. Vecchio trucco per cui senti un rumore, ti fermi, scendi dalla macchina, cerchi di capire che cosa è accaduto e intanto si avvicina un automobilista che vuole aiutarti – in realtà un ladro – mentre un complice sale a bordo e si frega la tua macchina”.

La vittima ha poi concluso lamentando la difficoltà di sporgere denuncia presso la Polizia: “Sono andato al mio commissariato a Portici a presentare denuncia. Erano le 6.30. Ho dovuto insistere per presentare denuncia. Mi hanno detto: passi dopo le 8. La burocrazia prima del reato”.

Episodi simili si susseguono continuamente a Napoli e provincia. Le tecniche messe in campo dai ladri per costringere i malcapitati automobilisti a fermarsi per poi portare via preziosi o la stessa vettura sono tanti. Il trucco del “sasso” segnalata dal giornalista RAI è soltanto una delle tante.