“Pony express” per consegnare droga sul litorale, arrestato dalla polizia

“Pony express” per consegnare droga sul litorale, arrestato dalla polizia

Pozzuoli. Nascondeva 12 dosi di cocaina e hashish all’interno del suo scooter, dosi che confezionava nella sua abitazione. A scoprire Teddy Tecle, 29enne con precedenti penali, sono stati gli agenti del Commissariato di P.S. “Pozzuoli” che, nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di una attività d’indagine, hanno effettuato una perquisizione nella sua abitazione.

All’interno di un cassetto della sua scrivania, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un piccolo coltello con la lama sporca di sostanza stupefacente, nonché la somma di €.270,00, suddivisa in banconote di vario taglio, un telefono cellulare ed una chiave di uno scooter. Ai poliziotti è apparso subito chiaro che, il 29enne, confezionasse dosi di droga da spacciare e che, verosimilmente, utilizzasse il suo telefono cellulare per ricevere gli ordini e lo scooter per effettuare le consegne a domicilio.

Tecle è stato arrestato dagli agenti, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.