Ponticelli, nuovo ritrovamento choc nel garage degli orrori

Ponticelli, nuovo ritrovamento choc nel garage degli orrori

Sono stati trovati nuovi resti umani nel garage degli orrori di Ponticelli. Quasi sicuramente si tratta della testa e del braccio di Vincenzo Ruggiero, il 25enne ucciso da Ciro Guarante lo scorso 7 luglio ad Aversa.

Il ritrovamento sarebbe stato effettuato nello stato garage in cui è stato ritrovato il resto del corpo della vittima nascosto sotto uno strato di cemento fresco. I vari reperti sono stati chiusi in apposite scatole e verranno ora analizzati per ricostruire l’intero scheletro.

Sarà un lavoro determinante per capire quali altri traumi ha subito Vincenzo Ruggiero, oltre al ferimento letale da arma da fuoco, e come sia stato sezionato e fatto pezzi il cadavere. Ma le indagini degli inquirenti proseguono anche per individuare altri eventuali complici di Guarente.