Ponticelli, gambizzato in un agguato e poi evaso: preso ricercato 35enne

Ponticelli, gambizzato in un agguato e poi evaso: preso ricercato 35enne

Napoli. Preso ricercato. Nel pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Ponticelli, hanno rintracciato ed arrestato il ricercato pluripregiudicato Antonio Annunziata, 35enne del posto, in quanto destinatario di un Provvedimento di condanna ad un anno di detenzione domiciliare.

Verso le 15.00, i poliziotti di Ponticelli lo hanno rintracciato presso la sua abitazione. Dopo l’irruzione, Annunziata ha provato a nascondersi sotto un letto ma è stato individuato ed arrestato. Antonio Annunziata, ben noto alla Polizia per i suoi numerosissimi precedenti penali era evaso in quanto detenuto presso il suo domicilio di Ponticelli perché coinvolto in un’inchiesta che lo vedeva legato ad un’organizzazione internazionale dedita allo sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

Il 30 giugno 2015 era stato infatti sottoposto ai domiciliari in quanto unico italiano accusato di associazione per delinquere, favoreggiamento all’ingresso clandestino o irregolare sul territorio nazionale, riduzione in schiavitù, nonché tratta e commercio di schiavi.

Sempre a giugno dello stesso anno, era stato oggetto di un attentato: ferito con dei colpi d’arma da fuoco ad una gamba. Lo scorso settembre non era stato trovato presso il proprio domicilio dove era detenuto e quindi immediatamente denunciato per evasione. Dopo l’arresto il 35enne è stato subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.