Ponticelli, era pronto a sparare: bloccato 58enne di San Giorgio a Cremano

Ponticelli, era pronto a sparare: bloccato 58enne di San Giorgio a Cremano

Durante la notte scorsa, una  pattuglia del commissariato Ponticelli, nel corso di un attento controllo nelle aree del rione De Gasperi, nota piazza di spaccio dell’area,  notava all’interno di un garage, due persone intente a parlare tra di loro nella penombra.

Insospettitisi di tale atteggiamento decidevano di approfondire ulteriormente il controllo.Essendo in due, ovviamente, curavano anche la loro incolumità non sapendo ancora chi fossero i due e cosa stessero confabulando.

Uno degli agenti, disceso dalla vettura con le dovute cautele, si avvicinava mentre l’altro gli copriva una eventuale fuga dei due. Una volta avvicinatosi, il poliziotto riconosceva in uno dei due, TARALLO PATRIZIO 58enne di San Giorgio a Cremano, noto nel mondo dello spaccio di droga  che aveva tra le mani una pistola.

Ovviamente  tenendosi a distanza di sicurezza, gli intimava di gettare l’arma e di arrendersi. I due allarmati dall’intimazione perché non si erano accorti della presenza della polizia, tentavano di scappare.

L’attenzione dei poliziotti era ovviamente concentrata sull’uomo armato e pertanto, tale attenzione faceva si che l’altro riuscisse a dileguarsi.

IL TARALLO, vistosi ormai chiuso e impossibilitato a sfuggire, cercava di disfarsi dell’arma, inutilmente poiché il poliziotto lo aveva chiaramente notato.

Veniva così bloccato e l’arma, recuperata subitaneamente, risultava essere una pistola marca PP calibro 7,65 con matricola abrasa,  con sette proiettili nel serbatoio e pronta all’uso. Il Tarallo è stato arrestato e tradotto presso il Carcere di Poggioreale mentre  l’arma sequestrata e sottoposta agli accertamenti tecnico balistici di rito.

Proseguono le attività investigative finalizzate  all’identificazione ed al rintraccio del secondo uomo sfuggito alla cattura.